A VENARIA PER IL GALA DI CHIUSURA DEL BOCUSE D'OR EUROPA

Sab, 16/06/2018 - 23:51

 

Il Bocuse d’Or Europa, quest’anno nella già capitale sabauda, ha chiuso il suo sipario – come vuole tradizione  in una delle dimore più rappresentative del territorio che lo ospita - alla Reggia di Venaria dove si è svolta la cena di gala di chiusura del più noto concorso di alta cucina al mondo. Erano circa cento i tavoli allestiti nell’antica residenza alle porte di Torino per gli altrettanto fortunati ospiti italiani e stranieri della manifestazione che si è conclusa il 12 giugno. I commensali hanno goduto di un menù all’insegna della cucina piemontese come di rito ma preparato dai fratelli Cerea del tristellato ritorante “Da Vittorio”. Tra gli ospiti d’eccezione non poteva mancare la sindaca di Torino, Chiara Appendino, accompagnata dal marito Marco Lavatelli.

 

Le portate?  Spaghetti tonno e bagna cauda, riso di Baraggia al Castelmagno e salciccia di Bra, guanciale di vitello di Fassona al vermouth, purea di patate di Santo Stefano Belbo e porro di Cervere, anche il dessert ricordava il più tradizionale dei dolci piemontesi, il bonet. Non sono mancati i più grandi vini piemontesi ma il tutto è stato abbondantemente innaffiato anche dallo Champagne Pommery, partner mondiale del premio, così come il caffè Nespresso.

 

What else? Ottime pietanze ma boccone un po’ amaro rimane il risultato dell’Italia che speriamo possa, in questi mesi che ci separano dalla sfida mondiale a Lione, a fine gennaio 2019, rifarsi al meglio. Santé!

 

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati