SIRENE D'ACQUA DOLCE, SIRENE D'ACQUA SALATA….CELEBRATO MEZZO SECOLO DI BUON GUSTO

Lun, 06/07/2015 - 12:05

di LORENZA VITALI 

 

Aperto dal 1965 e stellato dal 1999, il Ristorante Capriccio ha festeggiato i suoi primi 50 anni di successi e scorribande enogastronomiche domenica 28 giugno. Giuliana Germiniasi,  chef patronne e impareggiabile donna, inizia la sua carriera da cuoca tra i fornelli di famiglia, quella che papà Martino e mamma Mary Veggio aprirono verso la fine degli anni ’60. Proprio dalla mamma, Giuliana eredita la passione e la creatività per una cucina unica. Ma è con Giancarlo Tassi, suo marito, che i primi sogni diventano una realtà tangibile. Grazie alle abilità della coppia nel potenziare la tecnica e la maturazione sensoriale, il Capriccio, locale già avviato dai genitori di Giuliana, da subito diventa oggetto di attenzione della migliore critica enogastronomica e dei gourmet di tutta Italia. Con la prematura scomparsa del marito Giancarlo, Giuliana non si dà per vinta e anzi trova la forza per alzare la posta. L’intesa con la figlia Francesca in sala, permette loro di aggiornare e qualificare ulteriormente una proposta che fa del sapore pieno, il cuore d’ogni piatto. Giuliana potenzia il suo già spiccato talento creativo e la sua grande capacità di armonizzazione tra ingredienti diversi, sottolinenandone l'apoteosi nei dolci che risultano assolutamente irrinunciabili.   Il Ristorante Capriccio è la storia di una grande location, di un impareggiabile luogo in cui assaporare gusti unici e godere di un panorama estasiante, ma è soprattutto la storia di una donna, di una mamma, è la storia di Giuliana che, per i primi 50 anni della sua attività, si è premiata rendendo indimenticabile la celebrazione, ma soprattutto rendendo chiaro ed evidente a tutti i numerosi ed importanti ospiti, il suo esempio e l’esempio di sua figlia Francesca: due guerriere della nostra epoca. Per una serata importante, la scelta di Giuliana di condividere il momento cruciale della sua vita professionale  non poteva che ricadere sull’amica e collega  Ljubica Komlenic, chef di Caorle e partronne del ristorante By Liù, super mamma anche lei e super donna ai fornelli, meticolosa e precisa nei processi di trasformazione e nell’applicazione di innovativi sistemi di cottura dei cibi. Cos’hanno in comune Giuliana e Ljubica? La tenacia che ha permesso loro di portare gloria ai loro lavori chiamati rispettivamente Capriccio e By Liù, la determinazione nel perseguire i loro sogni, la capacità di restare donne in una sempre più dura società, la gioia di celebrare i loro sforzi in una unica serata in cui l’acqua salata della Laguna di Venezia di Ljubica e l’acqua dolce del Lago di Garda di Giuliana e Francesca, si uniscono nel segno dell’amicizia e della complicità tra donne….cosa affatto scontata!

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati