Lilla, come il glicine e le violette candite

una viola non fa primavera, ma che bella

Ven, 04/04/2014 - 10:41

di LORENZA VITALI

Aprile...spuntano le violette selvatiche nei prati di campagna ma esplodono anche le piante di glicine abbarbicate sui vecchi muri della città Eterna. Nell'attesa di fuggire a Verona, dove i profumi che ci avvolgeranno saranno quelli del vino (e diverse etichette hanno sentori di viola e di fiori, a dire il vero), mi lascio ispirare da questo colore così delicato, così moderno, così vibrante allo stesso tempo! Lo spunto questa volta mi arrivava da Brem, una società che studia e costruisce caloriferi design molto belli - in parallelo con Vinitaly parte il Salone del Mobile a Milano, altro grande vanto che l'Italia può sempre mettere in campo nel settore dei mobili e del design nel quale siamo ancora maestri - da un modello realizzato proprio in questa tonalità di colore. Il parallelo con le scarpe era quasi scontato nel mio caso, ed ecco rispuntare la sempiterna eroina  newyorkese del serial "Sex and the City", Sarah Jessica Parker, che nella vita vera ha firmato una linea di scarpe per Manolo Blahnik, e qui riporto un suo bel modello realizzato in lilla. Ma torniamo al mondo degli oggetti dei ili, il lillà o il glicine non so, ma le violette sono edibili, se  inserite fresche in un piatto, o meglio zuccherate, candite, da sgranocchiare come coccola dolce....le più buone sin ora sono quelle di Agrimontana.....

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati