KILLE ENNA…CHI? QUELLA CHE INGOIA I PROFUMI A BASE DI RADICI!

Mar, 29/03/2016 - 20:27

Di  LORENZA VITALI

Nata nel 1972, Kille Enna è un’esperta chef per metà tedesca e metà danese, figura singolare e completa, autore di libri di cucina e fotografa di talento al contempo. Vive e lavora nella campagna della Svezia meridionale, zona pressoché intatta protetta dall'UNESCO. Il suo mondo? E’ rappresentato da un giardino coltivato con metodo biologico e una natura protetta da una serra incredibile. Forse dovrebbe conoscere Enrico Crippa!  Qual è il modo più semplice per catturare un profumo? Assaporarlo! Nel 2015 ha creato il laboratorio “Kille Enna Aroma” che seleziona pregiati estratti botanici ottenuti con acqua di sorgente. Stiamo parlando di una sorta di aromaterapia “da mandar giù”  Il gusto di un profumo, la sua prima linea di profumi potabile a base di estratti di radici, fiori erbe è stato immediatamente un gran successo, tanto da ricevere premi e riconoscimenti tra i quali il “Design Award 2016”  di Wallpaper nella sezione "Benessere e Qualità della Vita dell'anno".

 

Ma chi è realmente Kille Enna? A 21 anni gestisce il ristorante Café dell'Ugo a Londra, diventando così una delle più giovani promesse del Regno Unito anche a livello mediatico, lavorando per la BBC-Master Chef Antony Worrall Thompson, etc. Negli anni 90 ha portato i prodotti biologici di stagione ad un pubblico più vasto danese, attraverso il suo 3 anni di collaborazione con Coop (gruppo di supermercati danesi). Si sono susseguiti diversi anni nei quali ha vissuto scrivendo libri di cucina, viaggiando come fotografa di successo per varie riviste e giornali - alla ricerca di preziosi ingredienti rari, il coltivatore insolito e l'artigianato di nicchia. Lo faceva così, spontaneamente per i suoi articoli, così come per una certa industria alimentare e delle bevande. Kille  oggi è l’incarnazione del cibo sperimentale, sapientemente miscelato con spezie aromatiche ed erbe, per creare piatti molto originali. Autore di 9 libri acclamati dalla critica, titoli concettualmente radicali, intuitivi e delicati dovuti al fatto che lei si sente coinvolta in ogni aspetto della produzione. La stessa cosa avviene in occasione di riprese video e durante lo styling di tutte le immagini che riflettono chiaramente il suo stile unico. Per non farsi mancare nulla è anche un’esperta di spezie: ne ha scritto un libro complesso “Le spezie di Kille” (Killes krydderier) con foto, testi e ricette proprie, vincitore del premio Gourmand World Cookbook 2009, nella categoria "Best Food Literature" in Danimarca. Nel 2010 Kille ha deciso di fare un esperimento: Per crescere 32 diversi tipi di patate Nordiche antiche nel suo giardino, con l'obiettivo di conoscerne il gusto ancestrale e dimenticato, la consistenza e l'utilizzo di ogni tubero al meglio. Questa raccolta di patate unica è stata fornita da NordGen, una banca del gene dei semi nel sud della Svezia. Kille ha fatto germogliare, nutrito, raccolto e testato, il tutto che alla fine è culminato nella sua ultima fatica letteraria: “Kartofler på Bordet”. Il libro include anche una guida su come far crescere le patate, avevamo dei dubbi? Le ultime fatiche? Beh, non poteva mancare l’Ikea! Le è stato commissionato dal colosso svedese un libro sulla sostenibilità in cucina. Anche questa volta interamente, scritto e fotografato da Kille, ora tradotto in 19 lingue e venduto in 28 paesi.

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati