IL DIO DELLA CUCINA FRANCESE HA LASCIATO IL SUO TRONO...MERCI BOCUSE

Sab, 20/01/2018 - 15:51

 

Dopo la recente scomparsa del nostro cuoco nazionale, icona della cucina italiana, Gualtiero Marchesi, anche il grande chef d'Oltralpe, considerato il padre della cucina francese moderna, ha lasciato questo mondo.

Inutile elencare le mille e mille iniziative, idee, capacità comunicativa, estro, intuizione, visione d'insieme, valore imprenditoriale, astuzia, etc. etc. che hanno caratterizzato la sua lunga vita tappezzata di successi, ma anche di duro  lavoro, tutto.

Per noi di Witaly che per quattro lunghi anni abbiamo "masticato" ed approcciato da vicino il mondo del premio di alta cucina più noto al mondo che porta il suo nome, il Bocuse d'Or, é un'emozione piuttosto forte, inutile sottolinearlo.

La sua sarà ed é un'eredità importante, pesante, significativa, che tutti i francesi e non solo, a partire dal figlio Jerome, molto capace ma di tutt'altra pasta, dovranno raccogliere ed interpretare con il giusto piglio.

Auguri a loro perché di materia sulla quale lavorare ne rimane tanta: Paul Bocuse, da intelligente imprenditore qual'era, aveva standardizzato e codificato il lavoro nei suoi diversi ristoranti sparsi nei quattro angoli del globo terracqueo sin dai tempi in cui non esisteva internet, lui aveva globalizzato la cucina francese contemporanea, almeno la sua, diciamo, per portare avanti con successo i vari spot, dagli Usa al Giappone, ai tanti locali in Francia, alle scuole, alla fondazione, etc.

Au revoir Monsieur Paul, non ho fatto in tempo a chiederti un autografo all'Auberge du Pont de Collonges, cosa che non lesinavi a nessuno, ecco (anche) la ragione per la quale in molti ti ricorderanno: il vero ristoratore é lì, ogni giorno, per il suo pubblico, per i suoi ospiti, i primi in assoluto che ha rispettato  e che meritano rispetto.

QUI un video recente (in francese) che ripercorre la sua storia.

 

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati