HOTEL EDEN...LA BELLA SIGNORA E' TORNATA NELLA CAPITALE

Mar, 28/03/2017 - 17:56

 

Situato nel cuore di Roma, a pochi passi dalla leggendaria scalinata di Piazza di Spagna e dalla pittoresca Villa Borghese e ultima fatica non solo economica dei costanti investimenti di Dorchester Collection per elevare l’esperienza di soggiorno di lusso ai massimi livelli, l’Hotel Eden, riapre i battenti il 1 aprile dopo un importante progetto di restauro durato 18 mesi, l’iconica proprietà del gruppo a Roma.

L’architetto Claire Betaille e gli interior designer di fama mondiale, Bruno Moinard e di 4BI & Associés, assieme a Patrick Jouin e Sanjit Manku di Jouin Manku, hanno firmato il progetto di ristrutturazione che include il restauro di 98 spaziose camere e suite, un dinamico concetto F&B, la prima spa dell’hotel, dotata di un cosmopolita blow-dry bar.

L’Eden offrirà ai suoi ospiti un’autentica esperienza romana, arricchita dal panorama mozzafiato sulla Città Eterna. La riduzione del numero di camere e suite, in precedenza 121, garantirà spazi più ampi e confortevoli per il relax degli ospiti. Moinard e Betaille, a cui è stato affidato il restauro della lobby, delle stanze, suite e sale meeting, hanno progettato gli spazi in modo da valorizzare la bellezza della luce naturale, ulteriormente esaltata dagli alti soffitti e dalle grandi finestre che incorniciano una vista spettacolare sulla città.

E in cucina cosa succede? Torna in forze il già stellato resident chef Fabio Ciervo con uno staff ancora più completo con un’offerta culinaria attentamente studiata per offrire un’esperienza gastronomica eccellente, all’insegna del benessere. Il gourmet si chiama “La Terrazza” e si trova ovvimamente all’ultimo piano, regala agli ospiti la vista privilegiata di sempre su tutta Roma con dettagli come una parete in vetro decorata con lo skyline della città e dettagli che richiamano la ricca storia di Roma. Il secondo ristorante progettato dall’architetto Jouin Manku prevede uno spazio dall’atmosfera rilassante con un “giardino verticale” astratto.  Qui piatti sani e leggeri per la prima colazione, il pranzo e la cena. Il bar, altro punto di forza della struttura da sempre, propone cocktail creativi e vini pregiati ma anche un menu informale. Ma le sorprese non finisco qui: “La Libreria” nasconde un “bar segreto”, in cui degustare cocktail classici e innovativi all’ora dell’aperitivo in una formula ulteriormente riservata.

Per i dettagli bisogna aspettare domani….stasera infatti si svolgerà un dinner gala blindatissimo a numero chiuso, cravatta nera il dress code, una volta tanto ne vale veramente la pena: il salotto buono della capitale, elegante come una bella signora senza tempo, riapre i battenti.

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati