Chiuso Vinitaly, salutati Renzi e Farinetti, riprendiamoci altra bellezza con lo spettacolo della natura

Mer, 09/04/2014 - 08:40

di LORENZA VITALI

 Se un certo Alfred De Musset voleva dire: -"Solo le cose belle sono certe, nulla é certo senza la bellezza", per fuggire dal caos di Vinitaly che oggi chiude i battenti con successo di numeri e di animi e il beneplacet di Matteo Renzi e il sorriso di Oscar Farinetti che in città promette 250 assunzioni entro il biennio nella nuova sede del Palazzo del Ghiaccio, ho deciso di assistere ad uno spettacolo cinematografico unico nel suo genere:

Knottnkino è infatti un cinema senza schermo né proiettore che incanta lo spettatore con la vista dell’incantevole scenario alpino offerto dalla terrazza naturale di Verano  vicino a Merano.

Realizzato nel 2000 dall’artista di Bolzano Franz Messner, Knottnkino è un’installazione composta da 30 poltrone in legno di castagno e acciaio, situate sulla cima del Sasso Rosso a 1.465 metri di altitudine. L’installazione, situata lungo un sentiero panoramico e raggiungibile in pochi minuti a piedi, invita il viaggiatore a fermarsi in questa splendida terrazza naturale accomodandosi per contemplare lo spettacolo della natura. Infatti, di fronte all’installazione, si apre un panorama mozzafiato sulla Val d’Adige, il monte Penegal, le Dolomiti, il Corno Bianco, il gruppo di Tessa, la Val d’Ultimo ed anche la Val Passiria. Cosa ci sarà nel mio cestino del picnic? Gli avanzi della recente visita alle cantine di Alois Lageder: il pane secco con cumino della Val d'Ultimo, Ultner Brot, un classico speck e formaggio grigio, il vino di chi potrebbe essere? Non mi faccio mancare nulla, anche i bicchieri devono essere all'altezza del panorama, Riedel, e le scarpe per arrivarci? Indovinate un po'....

 

 

 

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati