Chicchi di pasta al Borro Tuscan Bistro

Mer, 12/03/2014 - 07:22

Gran serata al Borro Bistro di Firenze per provare una nuova creazione di Nino  Di Costanzo supportato dalla tecnologia del Pastificio Gentile di Gragnano. Presenti i titolari dello storico pastificio, Natale Zampino con i figli, e Maurizio Marinella che da qualche tempo è entrato in società, ulteriore segno dell'attenzione che la moda e lo stile italiano hanno per il food. Presenti anche i Ferragamo e Stefano Medici in rappresentanza dei Lunelli, si bevono infatti gli spumanti Ferrari e i vini del Borro. Tante cose insieme e insieme hanno anche cucinato i due chef, Nino di Constanzo per i chicchi di pasta a risotto e Andrea Campani nuovo chef del Borro. Tutti curiosi di vedere questo "falso risotto", che si cuoce in 11 minuti e dove i chicchi per dimensione e consistenza ricordano effettivamente quelli del riso. Nino ce li ha fatti provare in un brodo di bucce di piselli centrifugati con salsa di piselli mozzarella affumicata e scampo crudo. Un piatto bello, molto primaverile, elegante e buono, magari leggermente carente di acidità per quello che a noi è stato servito. Ma l'esperimento è sicuramente interessante e ha anche rimesso le cose a posto: visto che abbiamo da anni le tagliatelle di riso, ora ecco i chicchi di pasta.

Archivio

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati