La Torre a Cipressa

Martedì 26 Dicembre 2017

A Cipressa per salutare i genitori di Lorenza. Non eravamo mai stati allo storico ristorante in piazza e abbiamo colmato la lacuna. Ambiente un pò vecchiotto, cucina tradizionale senza particolari emozioni, ma indubbiamente di sostanza come anche la cortesia del personale. Noi preferiamo un altro stile, ma i più amano questo, e infatti a Natale c'era la fila, anche perchè è presente su quasi tutte le guide.

Giancarlo Morelli al VIU Hotel

Martedì 19 Dicembre 2017

L'albergo è nuovo, di notevole impatto, e la bella ed elegante composizione floreale all'ingresso ben predispone. Ancora meglio, se possiamo dire, l'impatto con il Bulk, lo spazio bistrò, racchiuso tra un american bar straordinario (centinaia i distillati e liquori presenti che occupano un'intera parete) con un barman di grande capacità ed estro, e la cucina completamente a vista che propone piatti più semplici di cucina di territorio.

Massimiliano Poggi a Trebbo

Venerdì 15 Dicembre 2017

Lo chef patron ha un atteggiamento inusualmente modesto rispetto a tanti suoi colleghi, ma indubbiamente capace. Negli anni è cresciuto affinandosi ed ora si esprime con un menù vario, non banale, pieno di ottime idee, passaggi interessanti, presentazioni eleganti. La parte iniziale è sorprendente e precisa, il gusto sempre lasciato come grande protagonista, non c'è una vuota ricerca di effetti speciali, quanto una solida ricerca degli equilibri e dei sapori, il tutto senza andar in giro per il mondo ma cavalcando verdure e scalogno, lumache e anguilla, come dire l'aria di casa.

Inkiostro con Terry Giacomello

Giovedì 14 Dicembre 2017

Il locale è tra i più belli che si possano pensare, stile moderno contemporaneo, elegante e preciso nei particolari (la disposizione dei tavoli, la mise en place, l'illuminazione, l'insonorizzazione). La sala si muove con rigore, forse un pò troppo formale, ma è ben preparata e Francesca Poli, la titolare è puntuale e precisa nell'illustrare le pietanze che arrivano. E non è un lavoro facile quest'ultimo, perchè in cucina c'è Terry Giacomello, chef tra i più preparati, eclettici e tecnici che abbiamo in Italia.

I Castelli a Genzano

Mercoledì 13 Dicembre 2017

Nei Castelli Romani c'è solo l'imbarazzo di dove andare a mangiare, però in genere la tipologia dei locali alla fine è molto simile. Questo nuovo (da circa un anno) indirizzo ha attirato il nostro interesse, anche perchè esce un pò fuori dagli schemi ripetitivi del territorio. Una piccola enoteca all'entrata dove la gamma delle bottiglie è notevole e si può anche assaggiare qualcosa, poi dietro si sviluppa la ristorazione in modo curioso: all'esterno su due livelli che affacciano in alto nel verde, al piano terra con una saletta curata.

Il Granaio a Rapolano

Lunedì 11 Dicembre 2017

CI perdonino gli abitanti, ma Rapolano non è proprio il più bello dei borghi toscani, però lì vicino ci sono le terme e nel suo centro storico un bel ristorante che si distingue. C'è cultura dell'accoglienza, cortesia e attenzione al dettaglio (dalla bella collezione di oggetti e piccoli arredi, alla pulizia della toilette). Il tutto in un locale che non è supponente e non se la tira, e dove la cucina è ben collaudata e fedele a se stessa.

Le Mercerie di Igles

Sabato 09 Dicembre 2017

Igles non finirà di sorprenderci. gli anni passano, ma lui rimane sempre mentalmente giovane, non solo non invecchia, ma continua a mettersi in discussione, a inventare nuove tendenze e format con l'entusiasmo di un ventenne. Le Mercerie si presentano un pò anguste e freddine, ma affacciano su Largo Argentina e si aggiungono alla nutrita schiera di posti gourmet della zona.

La Penna d'oca a Roma

Giovedì 07 Dicembre 2017

Non è il primo cambio di gestione, ma speriamo che questa volta la situazione possa consolidarsi. Le buone premesse ci sono: moderno e pulito l'arredo, impegnativa e brillante la carta dei vini, attento il servizio, bravo e diligente lo chef, che in questo piccolo e raccolto locale di pochi tavoli si lancia in una lunga proposta di ricette che ne evidenziano le molte qualità, tenendo anche a mente che la cucina è piccola e la brigata pure.

La Torre a Villa Laetitia

Mercoledì 06 Dicembre 2017

Un locale che di sala in sala ti accompagna in un crescendo di eleganza, tra linee architettoniche e qualità di arredo. Il tutto poi si spiega: la proprietà è di Anna Fendi che in fatto di lusso se ne intende. Qualità che arriva anche al ristorante dove opera una solida e ormai collaudata brigata. Luigi Picca gestisce il team di sala, Domenico Stile quello di cucina. Domenico ha alle spalle un'esperienza varia e di prestigio (Vissani, Di Costanzo, Cannavacciuolo e Crippa) con anche amore della pasticceria (come la ricerca estetica dei piatti presentati conferma).

San Gregorio alla Rinascente di Roma

Martedì 05 Dicembre 2017

E' un piacere visitare la nuova Rinascente al Tritone, ed, in attesa di provare il ristorante di Riccardo Di Giacinto, accettiamo l'invito di Angelo Nudo di Feudi per vedere la spazio "San Gregorio" e assaggiare qualche formaggio della linea Carmasciando e qualcuno dei vini delle aziende recentemente entrate nell'orbita Feudi. Con noi è anche Helmuth Koecher, Merano Wine Festival. Lo spazio ci pare decisamente gradevole. I formaggi ben riposti fanno la loro scena e il tagliere ne permette l'assaggio, i vini friulani e di Bolgheri ci accompagnano dopo un sorprendente dosaggio zero Dubl.

Pagine

Categorie

PorzioniCremona

Tacco 12 e bollicine

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati