BOCUSE D’OR EUROPA BUDAPEST 10-11 MAGGIO 2016

Riusciranno i nostri eroi, Marco Acquaroli e Marco Leandri, rispettivamente chef e commis, lì dove sono falliti tutti i cuochi italiani nelle precedenti sfide del Bocuse d’Or?


Nella quiete di una cucina professionale attrezzata ad hoc, identica a quella regolamentare che troveranno in gara, alla periferia di Alba, lo showroom di attrezzature professionali Zanussi e non solo (vedi le pentole Agnelli) dell’agenzia Mollo che rappresenta il marchio in Piemonte, si stanno allenando sotto la guida di un team formidabile: Giancarlo Perbellini, Presidente del Bocuse d’Or Italia, Fabio Tacchella Coach Ufficiale, Luciano Tona coordinatore, Enrico Crippa e Paolo Lopriore supervisor strategist ricette, Paolo Barichella food designer di fama nazionale, Luca Govoni docente di Storia e cultura della cucina italiana ad ALMA (la Scuola Internazionale di Cucina Italiana) per il supporto storico. Ogni giorno provano il piatto di pesce e il piatto di carne (storione di Calvisius e cervo fornito da Metro Cash&Carry), questi sono i due temi obbligati di gara imposti dall’organizzazione Bocuse) che dovranno arricchire con numerose guarnizioni di alto contenuto tecnico e il secondo, il piatto a base di cervo, dovrà anche essere assemblato in modo scenografico su uno spettacolare vassoio che rappresenti al meglio la nostra cultura gastronomica e il nostro stile nazionale il cui progetto è affidato al noto food designer Paolo Barichella e la realizzazione alla Mepra ed altri validi artigiani del vetro, nonché gli stampi su misura a DecorFood.
Nel frattempo il team di creativi capitanati da Anna Morelli (editore della rivista Cook Inc. e visionaria trend setter nel settore della cucina d’avanguardia), Bob Noto per le foto, il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano e Lorenza Vitali, stanno realizzando la brochure di presentazione che sarà ulteriormente arricchita dal video realizzato da Aromi Creativi, altro valido media partner.
Non possiamo svelarVi cosa stanno facendo, le ricette devono essere mantenute segrete fino al giorno di gara come imposto dal regolamento, ma cercheremo di tenerVi informati quanto più possibile anche attraverso il nostro sito www.bocusedor.it, il suo blog e le pagine social FB “Bocuse d’Or Italy”  e “Marco Acquaroli Fan Page” e Instagram #bocusedoritaly nonché i video su Vimeo e le foto su Flickr
Due gli appuntamenti per coloro che fossero interessati a conoscere e incontrare il team e salutare il candidato:

-    ad Alba martedì 2 maggio presso lo showroom di Zanussi
-    a San Donato Milanese mercoledì 3 maggio presso la Metro Academy

La Finale Europea di Budapest si svolgerà nell’ambito della manifestazione SIRHA Hungexpò nei giorni 10 e 11 maggio. Saranno 20 le nazioni in gara: le 11 migliori accederanno alla Finale Mondiale di Lione, a gennaio 2017.
Sembra facile? L’Italia nelle precedenti edizioni non è mai riuscita a superare questo scoglio ed è approdata alla finale mondiale solo grazie al ripescaggio con la “wild card”, fatta salva la menzione per il Miglior Piatto di Pesce nell’edizione 1999 di Paolo Lopriore….
Anche il tifo sarà importante e quindi speriamo che siano numerosi gli italiani ad accompagnare questa spedizione che gode del sostegno del Club dei Supporter. Noi vi aspettiamo!

Organizzazione Witaly: ufficiostampa@witaly.it  info@bocusedor.it  cell. 346 616 0972

 

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati