Una contessa toscana, chef alla corte degli Zar....

Francesca Giuli Rosselmini Gualandi cuoca di successo a Mosca si racconta

Sun, 07/13/2014 - 12:18

di LORENZA VITALI

FRANCESCA LIOCE GIULI ROSSELMINI GUALANDI nasce a Pisa, non esattamente sotto la torre pendente, ma nella bella campagna circostante. Studi umanistici ed un'indomabile passione per i viaggi, la portano, giovanissima, a girare il mondo.

LA STORIA DELLA CASATA  -  Va in sposa a Francesco, Conte della famiglia nobile Toscana, I Giuli Rosselmini  Gualandi, che secoli sono signori di Pisa: ancora oggi, sul lungarno della città é possibile scorgere quello che da sempre fu definito il Palazzo dipinto di Blu", oggi museo della città e centro congressi, donato alcuni anni fa alla Fondazione della Cassa di Risparmio che lo ha rispettato ristrutturandolo lasciando intatte tutte le sue caratteristiche architettoniche.

I GIuli si sono trasferiti in pianta stabile in quello che era il castello del tenuta di caccia, una vasta ed incantevole proprietà nella campagna Toscana, tuttora con tenuta di caccia, oliveto e vigne. Agriturismo fu aperto nel 1995, ristrtturando le belle case coloniche in pietra in precedenza vissute dai contadini del contato, con appartamenti completi di ogni confort e camini e arredi di charme.

Francesca ama la vita da chef: partono i corsi di cucina  in primis per gli ospiti dell'agriturismo, poi nel 1999 apre un vero e proprio ristorante, "IL Pomario" e continua ancora con i corsi di cucina e matrimoni vip. La propria roduzione di  vino, olio e miele  sono un plus nelle sue ricette.  Lo stile di cucina é legato al territorio...pasta fresca tirata a mano, prodotti di prima qualità, cacciagione propria della tenuta. Al contempo si allevano chianine brade e maiali di cinta senese. La bistecca "alla fiorentina" non deve mancare sulla tavola toscana! Francesca passa alcuni anni anche a gestire, nella bella stagione, un ristorante al mare ma ora che i figli sono cresciuti ha scelto di cambiare vita ed andare  in russia, luogo molto amato da tutta la famiglia... Ma veniamo ai dintorni: Francesca ha annusato da sempre l’aria dell’arte del bel vivere. Non distante ci sono le cave di marmo bianco usate sin dall’antichità, a partire da Michelangelo sino ai giorni  nostri quando i più famosi scultori passano lunghi periodi in questa parte della toscana per seguire l’evoluzione delle proprie opere d’arte, come Botero, ad esempio. Queste terre hanno dato anche i natali al più noto cantante italiano vivente: Andrea Bocelli.

La Russia e Mosca sono dunque la nuova sfida per lei, la cucina italiana é al top tra i gusti dei moscoviti....rimaniamo in curiosa attesa degli sviluppi della nostra zarina toscana dei fornelli.....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio

Categorie

ALTRIBEIBLOG

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati